Sabato Santo, il giorno dell’attesa

Il Triduo pasquale, è giunto al Sabato Santo, con il culmine della Veglia della notte e il giorno della Pasqua.



La Veglia pasquale presso la Chiesa Madre, ha inizio alle ore 23. Momento intenso è quello del “Gloria”, quando la statua di Gesù risorto viene svelata e parte il suono delle campane a festa, mentre in chiesa si fa festa con le “Trozzele”, per annunciare la resurrezione. Il portone della Basilica si spalanca, per far entrare la statua dell’Immacolata, che va in contro al figlio, seguita da quelle provenienti da tutte le chiese sanvitesi. I Simulacri restano in chiesa schierati sul lato sinistro per tutta la giornata di Pasqua.

Le foto di Ciccio De Leonardis sono della giornata di venerdì relative alla processione della sepoltura.


Condividilo sui social