Progetto Compost Goal, premiato il Comune di San Vito

Fardella e Cersosimo (Potenza), Castellana Grotte (Bari) e San Vito dei Normanni (Brindisi) i Comuni premiati. Massafra (Taranto), Sant’Agata de’ Goti (Benevento), Calvello (Potenza), Alberobello, Locorotondo (Bari) e Laterza (Taranto), quelli insigniti con menzione speciale.

Questi gli esiti della cerimonia finale di Compost Goal, progetto promosso da Progeva Srl in collaborazione con Assobioplastiche e Consorzio Italiano Compostatori, sponsorizzato da Novamont Spa e diretto da Achab Med Srl, con la partnership di ANCI Puglia, Utilitalia e Associazioni dei Comuni Virtuosi, tenutosi mercoledì 22 maggio 2019 presso l’Aula Magna “Aldo Cossu” dell’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”.



“Compost Goal” ha rappresentato una sana competizione tra i Comuni di Puglia, Basilicata e Campania che conferiscono la frazione organica presso l’impianto di compostaggio Progeva con sede a Laterza (Taranto) coinvolti nel progetto. Un programma nato con l’obiettivo di promuovere la qualità della frazione organica e l’uso di sacchetti biodegradabili e compostabili nella raccolta dei rifiuti urbani e nei processi industriali di produzione del compost fornendo un servizio di supporto e consulenza gratuita alle Pubbliche Amministrazioni mediante la fornitura di un Media Kit informativo e l’organizzazione di seminari gratuiti di formazione rivolti non solo ai Comuni ma a tutti gli stakeholders coinvolti nella filiera del rifiuto organico che sono di fatto i primi a dover conoscere, implementare e veicolare presso le comunità cittadine il messaggio legato all’importanza di una corretta raccolta dei rifiuti organici.

A conclusione del progetto sono state stilate delle speciali classifiche che riportano i risultati delle performance ambientali dei Comuni misurate nel corso delle analisi merceologiche a cura di Progeva nelle 4 sessioni annuali previste ed hanno riportato un netto e diffuso miglioramento della qualità della frazione organica conferita ed un incremento nell’utilizzo di sacchetti biodegradabili e compostabili per la raccolta.

Il Comune vincitore Criterio “B” – Percentuale media più alta di sacchetti biodegradabili e compostabili a norma UNI EN 13432:2002 presenti rispetto al totale di sacchetti analizzati: San Vito dei Normanni premiata con 100mila shopper biodegradabili e compostabili destinati al trasporto di merci.


Condividilo sui social