Il comune di San Michele alla BIT di Milano

Crede, fortemente, in questa opportunità di marketing territoriale e nella possibilità di intercettare un turismo esperienziale, l’Amministrazione comunale di San Michele Salentino che, in questi giorni, è presente alla 40^ Borsa internazionale del turismo di Milano. La Bit è la più grande esposizione al mondo del prodotto turistico italiano, con numeri da capogiro sia in qualità e quantità degli espositori, sia dei visitatori e operatori professionali del settore.

Le assessore allo spettacolo e promozione del territorio, Angela Martucci e Rosalia Fumarola, hanno raggiunto Milano coinvolgendo alcune aziende agricole e ricettive del territorio per mettere in vetrina le cartoline che raccontano dei muri poetici donate dall’associazione culturale “Attacco Poetico”, i libri sulla storia e sugli artisti di San Michele Salentino nonché prodotti gastronomici. Quanto di bello il territorio offre dal punto di vista delle tradizioni, storia, arte, usanze, cibo e ruralità. Punti di forza per attrarre, ancora di più, il turismo nazionale ed internazionale.



“La partecipazione ad una fiera internazione così importante – affermano le assessore Martucci e Fumarola – è la realizzazione di un lavoro sinergico fra noi, la Proloco locale ed il Comune di Carovigno, per mettere in evidenza le peculiarità di San Michele Salentino, ovvero, eventi turistici, culturali e sociali, il patrimonio rurale, naturalistico e artistico, i prodotti gastronomici, a partire, da quello principe, cioè, il fico mandorlato per passare all’olio d’oliva, i prodotti da forno e caseari. Per questo ringraziamo tutte le aziende che hanno donato i propri prodotti e l’impegno di tutti sarà quello di continuare a cooperare per valorizzare e rilanciare il territorio perché solo insieme si affrontano e si vincono le sfide del presente e del futuro”. 


Condividilo sui social