Nuove disposizioni ministeriali

Il Comune di San Vito dei Normanni ai sensi dei diversi DPCM emanati dal Governo per contrastare l’emergenza CORONAVIRUS ha adottatto le seguenti misure di contrasto che trovate in allegato.

In allegato  trovate anche il Testo coordinato delle ordinanze di protezione civile che raccoglie le disposizioni in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, a cura del Servizio del contenzioso Ufficio del Vice Capo del Dipartimento



MISURE ADOTTATE DAL COMUNE DI SAN VITO DEI NORMANNI

  • PRONTO SOCCORSO PSICOLOGICO PER L’EMERGENZA CORONAVIRUS
  • TEMPORANEA CHIUSURA DEL CENTRO COMUNALE DI RACCOLTA RIFIUTI (ISOLA ECOLOGICA) E DEL CIMITERO COMUNALE
  • INTERVENTI DI SANIFICAZIONE E IGIENIZZAZIONE
  • DISPOSIZIONI IN MATERIA DI ACCESSO DELL’UTENZA AGLI UFFICI DEL COMUNE (ai sensi del D.P.C.M. del 4/03/2020)
  • ORDINANZA CHIUSURA IMPIANTI SPORTIVI (ai sensi del D.P.C.M. del 8/03/2020)
  • MISURE ATTIVATE DALLA GIUNTA COMUNALE DEL 11/03/2020 ATTIVATE  A FAVORE DI IMPRESE E CITTADINI IN QUESTA SITUAZIONE DI EMERGENZA : La Giunta Comunale di San Vito dei Normanni anche alla luce della Conferenza dei Capigruppo convocata in data 11 marzo 2020, ha dato mandato agli uffici comunali ed ai singoli responsabili di attivare i sotto indicati interventi nei seguenti settori per venire incontro ad imprese e cittadini in questa situazione d’emergenza:

    – SETTORE FISCALE E TRIBUTARIO

    Sospensione di tutti gli adempimenti fiscali e tributari sino al 30 aprile 2020

    Sospensione di tutti i pagamenti relativi a tasse e tributi comunali (ICP, TOSAP, etc ) comprese le rateizzazioni in corso sino al 30 giugno 2020

    Sospensione dell’invio delle cartelle TARI

    Comunicazione all’ Agenzia delle Entrate e Riscossi delle sospensioni delle notifiche di cartelle di pagamento sino al 30 aprile 2020

    – SETTORE ATTIVITA’ PRODUTTIVE

    Oltre a quanto già previsto dal DPCM del 9 marzo 2020 si è deciso la sospensione dei mercati rionali e settimanali  del lunedì, mercoledì e sabato a data da destinarsi.

    – SERVIZI SOCIALI

    Verrà attivato un numero unico di coordinamento con la Polizia Municipale, Protezione Civile e Servizi Sociali per far fronte alle esigenze e/o necessità delle fasce più deboli della popolazione.

    – UFFICI COMUNALI

    L’accesso al pubblico agli uffici comunali sarà organizzato e contingentato, onde evitare situazioni di sovraffollamento nei locali preposti all’accoglienza. In particolare, l’accesso degli utenti agli uffici comunali sarà consentito, di regola, solo per appuntamento con il responsabile del procedimento da concordare, previa richiesta telefonica o inoltrata mediante posta elettronica.

    – CASA DI  RIPOSO SERENA

    Sono state concordate con la cooperativa di gestione alcune misure di prevenzione per gli utenti ospiti con limitazioni del diritto di visita e di accesso di esterni alla struttura con l’ invito al personale a rendersi ulteriormente disponibile ad affrontare tale emergenza.

    – IMPIANTI SPORTIVI

    Chiusura totale degli impianti sportivi  sino al 3 aprile 2020.

    – IGIENE URBANA

    E’ in fase di predisposizione, anche sulla base dell’ evoluzione dell’emergenza e delle direttive nazionali, un piano di sanificazione e disinfestazione dei luoghi pubblici al chiuso e all’aperto.
  • ATTIVAZIONE SERVIZIO CONSEGNA A DOMICILIO ALIMENTI O ALTRI GENERI

           Con l’intento di offrire un aiuto concreto alle persone anziane o a rischio per l’espandersi del virus Covid19 il Comune di San Vito dei Normanni chiede ai commercianti di manifestare la loro disponibilità a consegnare a domicilio generi alimentari, farmaci, giornali e quant’altro necessario. Le attività che manifesteranno la loro disponibilità saranno inserite in elenchi che saranno divulgati dal Comune. Chi fosse interessato è pregato di fornire il proprio nominativo, l’oggetto della propria attività (alimentari, panetteria, giornali, farmacia, etc.) e il numero di telefono al seguente indirizzo e-mail: [email protected]  Il  servizio di consegna si intende a titolo gratuito mentre l’acquisto dei beni dovrà essere regolato direttamente tra l’esercizio commerciale e il cittadino. Gli elenchi saranno aggiornati a mano a mano che si aggiungeranno nuove adesioni.Si ringrazia tutti per la preziosa disponibilità, restiamo fiduciosi di poter superare questo difficile momento restando uniti.


Condividilo sui social