Rocco Nigro e Rachele Andrioli in concerto a San Michele

Anteprima dei festeggiamenti per il Santo Patrono, San Michele Arcangelo con il concerto “I colori della terra” del duo salentino Rachele Andrioli, cantante e Rocco Nigro, fisarmonicista che si terrà sabato 8 agosto alle ore 21, in Piazza Marconi.
L’affiatato duo continua a far rivivere con sensibilità moderna i canti della tradizione del Sud Italia, non trascurando però di fornire il proprio personale e originale apporto. Per la tappa sanmichelana, infatti, presenteranno, anche, l’ultimo lavoro discografico, Maletiempu, che contiene tre inediti, sei brani provenienti da varie tradizioni regionali e l’apporto di altri importanti artisti come Massimiliano De Marco (chitarra, mandolino e voce) che accompagnerà il duo nella serata di sabato. Una casa musicale mobile, dunque, ricca ovviamente della musica popolare meridionale e salentina in particolare e che risente dell’esperienza che il duo ha vissuto in questi anni fuori dal territorio, confrontandosi con le realtà locali incontrate nel percorso.
“Un evento di grande tradizione e significato che siamo davvero felici di ospitare a San Michele Salentino – dichiara l’assessora allo spettacolo, Angela Martucci – non solo per l’elevata qualità internazionale degli artisti ma, anche, perché la musica, soprattutto, quella popolare fa parte delle nostre origini e della nostra storia e rappresenta un vero ponte culturale fatto di dialogo e coinvolgimento della comunità”.

Rachele Andrioli, voce dal timbro profondo e inconfondibile, figura giovanile di intensa presenza scenica, si misura col canto spaziando in un vasto “Canzoniere”, dal tradizionale al cantautorato, dalla musica delle radici salentine a quelle del mondo, dalla musica francese al jazz. Agli esordi ha collaborato per anni con il noto gruppo “Officina Zoè, uno tra i primi e più radicali nella riproposta della tradizione musicale salentina, partecipando con loro ai più importanti festival nazionali ed internazionali. Il suo viaggio musicale continua oggi, con diversi gruppi musicali, in Europa, in India, in Libano



Rocco Nigro, fisarmonicista e compositore che partendo dalla tradizione del sud Italia ha esplorato i territori musicali del tango, della musica balcanica, klezmer e sefardita, arrivando, nella sua costante ricerca, fino alla musica contemporanea. Ha composto varie musiche per film e cortometraggi, vanta una cinquantina di partecipazioni discografiche e numerose esibizioni in festival internazionali. Tra le collaborazioni si contano quelle con Vinicio Capossela, Cirque du soleil, Orchestra ICO Lecce.

Il concerto, organizzato dal Comune di San Michele Salentino in collaborazione con l’eAssociazione Polisportiva Dilettantistica Runners San Michele e il supporto di Pro Eventi Alto Salento e la Pro Loco San Michele, sarà preceduto dall’accensione delle Luminarie artistiche, simbolo della festa popolare e tradizionale, per dare, così, il via ai festeggiamenti per il Santo Patrono che si svolgeranno domenica 9 agosto in forma ridotta per l’emergenza Covid-19.


Condividilo sui social