Riqualificazione e videosorveglianza: le prime delibere della Giunta di San Vito

Novità per il comune di San Vito dei Normanni dopo la prima seduta della giunta comunale, avvenuta ieri (mercoledì 14 ottobre). Sono stati adottati quattro provvedimenti in tema di riqualificazione paesaggistica, inserimento di beneficiari del reddito di cittadinanza e di videosorveglianza.

La giunta comunale ha autorizzato con le delibere 82 e 83 l’Ufficio tecnico comunale a presentare due progetti al Gal (Gruppo di azione locale) Alto Salento finalizzati alla riqualificazione paesaggistica di villa Europa, per l’importo complessivo di 85mila euro e alla “realizzazione di attrezzature a servizio dei percorsi di viabilità lenta di collegamento tra il centro abitato di San Vito dei Normanni e gli itinerari di lunga percorrenza già esistenti sul territorio”, per l’importo complessivo di 79.57 euro al fine di ottenere il contributo in conto capitale per entrambi gli interventi.



Nella stessa seduta la Giunta, presieduta dal sindaco Silvana Errico, ha dato l’avvio con la delibera 84 ai Progetti di utilità collettiva (Puc) negli ambiti delle azioni integrate per la salvaguardia dei beni comuni, supporto ai servizi e alle attività dei centri di interesse artistico e culturale e alle attività formative e ricreative oltre che a servizi di manutenzione del verde pubblico, finalizzati all’inserimento di una cospicua platea di beneficiari del reddito di cittadinanza.https://tpc.googlesyndication.com/safeframe/1-0-37/html/container.html

Infine,  dando corso alle interlocuzioni con la Prefettura avviate durante la gestione commissariale e alla luce del Patto  per la sicurezza urbana che vede il coinvolgimento della Polizia locale, è stato approvato con delibera 85 lo studio di fattibilità tecnico economica dell’intervento denominato “Progetto di realizzazione ed installazione di sistemi di videosorveglianza nel territorio di San Vito dei Normanni “, dell’importo complessivo di 235.497,93 euro. 


Condividilo sui social