Maila Cavaliere incontra l’autore Mario Desiati

Mario Desiati ( Martina Franca, 1977) chiamato, giovanissimo, nel comitato editoriale di Nuovi Argomenti, editor e direttore editoriale per Mondadori, nel 2011 entra con TERNITTI nella cinquina del Premio Strega, e a San Vito dei Normanni porta il 21 luglio il suo nuovo e atteso romanzo SPATRIATI.
Desiati costruisce un romanzo tradizionale in cui, tuttavia, destruttura lo stigma del maschile e del femminile, ricompone in un métissage le categorie letterarie e i registri linguistici, riconsidera le misure dei confini e l’altezza delle soglie da varcare e conclude che, al di là dei motivi delle partenze, e al di là degli approdi di ciascuno, la sua generazione rimane, per scelta o per necessità, “spatriata”.



La sua scrittura emoziona tra una prosa poetica e una spudorata spontaneità che fanno dell’altrove, parafrasando Anna Maria Ortese, l’unica possibilità che abbiamo di abitare le nostre stanze.
Parleremo di tante cose, dall’ identità sessuale alla glottodidattica, dalle sagrestie al Kit Kat club di Berlino.
Non potete non esserci!
Questa sera, 21 luglio, ore 20:00.
Chiostro dei domenicani.
Prenotazioni al numero 0831/951368


Condividilo sui social