Servizio di emergenza sanitaria 118, intervento delle associazioni

Le associazioni la “Voce del Cittadino” e l’ADOC provinciale in una lettera inviata alla direzione ASL Brindisi, al Sindaco di San Vito e alla prefettura di Brindisi chiedono, che alla luce della mancanza di un medico nel servizio del 118 a San Vito, una urgente convocazione di un incontro per far recedere la direzione della ASL BR, dall’adozione di un provvedimento inopportuno e mortificante nei confronti della popolazione sanvitese, per la maggior parte anziani e quindi più bisognosi di un servizio sanitario sul territorio più efficiente ed adeguato.



Comunicato Stampa


Condividilo sui social