sabato, Giugno 22, 2024
San Vito dei Normanni

Autocarro con a bordo due sanvitesi si ribalta

Un commerciante di San Vito dei Normanni e sua moglie sono stati coinvolti in un incidente stradale avvenuto intorno alle ore 13.45 di oggi (16 maggio) sulla strada provinciale che collega Brindisi a San Vito dei Normanni, all’altezza della ex base Usaf.

L’uomo era alla guida di un vecchio autocarro Fiat carico di indumenti, accanto a lui viaggiava la moglie, quando all’improvviso una Fiat Marea guidata da un uomo gli ha tagliato la strada e si è dileguata svoltando subito a sinistra, imboccando una strada sterrata che fiancheggia l’ex base Usaf.

Il commerciante ha perso il controllo dell’autocarro che si è ribaltato abbattendo un segnale stradale per poi adagiarsi su un fianco tra un uliveto e la carreggiata. Nel tragico impatto ad avere la peggio è stata la moglie che, ferita a un braccio e con varie escoriazioni al volto, è stata estratta dall’abitacolo dai vigili del fuoco del comando provinciale di Brindisi, rimanendo sempre vigile e cosciente per tutto il tempo. In seguito è stata trasportata all’ospedale “Perrino” dal personale del 118. Il marito è rimasto illeso.

Sul luogo dell’incidente sono arrivati gli agenti della polizia locale di Brindisi per compiere i rilievi del caso, coadiuvati da una pattuglia di poliziotti della sezione Volanti nella gestione della viabilità. Anche i vigili del fuoco sono giunti sul posto per attuare le operazioni di rimozione del mezzo incidentato che si sono rivelate piuttosto complesse. Per questo hanno dovuto chiedere aiuto a un’autogru del comando provinciale per sollevare l’autocarro.

Le indagini per accertare le cause e le relative responsabilità di quanto è accaduto sono tutt’ora in corso. Un elemento importante in questo senso, può essere il guardianato del vecchio presidio militare dotato di telecamere che potrebbero aver ripreso la scena. Per questa ragione la polizia locale ha visionato le immagini.

Foto: Brindisi Report


Condividilo sui social