sabato, Giugno 22, 2024
Dalla Provincia

Lo spettacolo teatrale “Il gatto nero” di Giuseppe Convertini

Nella serata di sabato (26 maggio)  presso il teatro Italia di Carovigno c’è stata la replica dello spettacolo teatrale IL GATTO NERO di Giuseppe Convertini con Antonella Colucci,  il sanvitese Franco Miccoli, Maurizio Ciccolella, Maria Antonietta Pagliara e lo stesso Giuseppe Convertini. Luci e suoni di Alessandro Versano.

Tratto da un racconto del terrore dello scrittore Edgar Allan Poe, lo spettacolo di ieri ha offerto al pubblico una prospettiva distopica e perturbante sulle relazioni umane, sulla possibilità di conoscersi e di conoscere l’altro, sul concetto di colpa e sul ruolo di vittima e carnefice. Con un gioco di luci e musiche abilissimo, lo spettatore si è visto costretto a offrire il fianco al disincanto, ribaltando la tradizionale visione della verità e riflettendo, suo malgrado, sulla molteplicità dell’io raccontata da uno scrittore molto prima della psicanalisi di Freud.

Articolo di Maila Cavaliere e Foto di Giuseppe Trinchera.


Condividilo sui social