mercoledì, Giugno 19, 2024
San Vito dei Normanni

Domenica 3 giugno la processione del Corpus Domini

Ha radici antichissime la processione del Corpus Domini, si parla della fine del 1500 con l’istituzione della Confraternita S.S.Sacramento. Nel secolo scorso tra alti e bassi e varie vicende, la confraternita ha continuato ad operare nella sede della Chiesa Madre. Ma dopo vari anni di grande impegno, negli anni 60 inizia il declino estinguendosi alla fine degli anni 70. Ma a metà degli 80 sotto la guida di Don Antonio Rosato, insieme ad alcuni giovani dell’azione cattolica, si rifonda e riprende quindi la devozione. Attualmente la confraternita conta oltre 50 confratelli che oltre a partecipare alla processione del Corpus Domini, ai Riti della Settimana Santa, collabora alla donazione del sangue, come ieri (sabato 2 giugno), la vigilia della festa.

Ritornando alla processione che sino al 1977 si è svolta il giovedì, dall’anno seguente è stata spostata alla domenica, ed è sempre uscita a mezzogiorno, ma il Vescovo Taluccci, con un decreto del  25 giugno 2000, ha spostato la processione la sera. La processione da sempre percorre lo stesso tragitto: via Annibale De Leo, largo Mons.Passante, via Ortensio Leo, Danusci, Gioberti, Vittorio Emanuele, Via Garibaldi e rientro in Chiesa Madre. Lungo il percorso sono previste delle soste presso alcuni tradizionali altarini.

Alcuni cenni storici sono stati presi dal libro “Le Chiese e le Confraternite di San Vito dei Normanni” di Dino Ciccarese e Marco Marraffa.

L’odierna festa è stata annunciata alle 7:30 con lo sparo di 10 colpi scuri, mentre stasera alle 18:30 in Chiesa Madre la Santa Messa e al termine la processione.

Le foto dello scorso anno sono di Ciccio De Leonardis 




Condividilo sui social