domenica, Luglio 21, 2024
San Vito dei Normanni

Un giro per le mostre a San Vito. Il fotoservizio

Abbiamo visitato le due mostre in questi giorni aperte in due chiese sanvitesi, presso la Chiesa di San Giovanni la mostra ““Sovente mi sovviene di San Vito – San Vito dei Normanni, la sua terra, il suo popolo”, promossa dalla Associazione Culturale Arcobaleno e patrocinata dalla Amministrazione Comunale, e presso la chiesa dell’ospedale, nell’ambito del progetto SAC “La Via Traiana” (promosso dai Comuni di Brindisi, Carovigno, Ceglie Messapica, Fasano, Ostuni e San Vito dei Normanni, insieme al Parco Naturale Regionale Dune Costiere da Torre Canne a Torre San Leonardo e alla Riserva Naturale dello Stato di Torre Guaceto).



La prima mostra è realizzata in doppia lingua (italiano e inglese) e si compone di foto e video dei luoghi, delle tradizioni e dei profili dei figli illustri della città. È stata ideata e curata da Dario Romano e Simone Saracino, due giovani sanvitesi amanti della propria terra che, con questa iniziativa, intendono farla conoscere ai turisti e farla apprezzare maggiormente agli stessi sanvitesi.

La seconda invece, è un percorso realizzato per ammirare gli strumenti musicali utilizzati per la pizzica, danza popolare oggi attribuita particolarmente al Salento, ma che in realtà era praticata sino agli anni Settanta del Ventesimo secolo in tutta la Puglia centro-meridionale, con una importante tradizione a San Vito dei Normanni.

Il fotoservizio sulle due mostre


Condividilo sui social