lunedì, Giugno 17, 2024
San Vito dei Normanni

Servizio straordinario di controllo dei Carabinieri di San Vito

I Carabinieri della Compagnia di S. Vito dei Normanni e dei reparti da questa dipendenti hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio. L’attività è stata finalizzata alla prevenzione e repressione dei reati contro la persona e il patrimonio, nonché al controllo della circolazione stradale sulle arterie interessate da maggior traffico per prevenire e reprimere condotte di guida che mettono in pericolo l’incolumità delle persone.



Il servizio è stato attuato nell’ambito della città di  San Vito Dei Normanni  ed è a garanzia della serenità dei cittadini. Il dispositivo non ha comunque trascurato nemmeno le zone periferiche e le contrade rurali. Nel complesso, i Carabinieri hanno eseguito 11 tra perquisizioni personali e veicolari, identificato 75 persone e controllato 48 autoveicoli oltre a 3 esercizi pubblici. Elevate 18 contravvenzioni al codice della strada, privilegiando quelle violazioni che concretizzano pericolo per gli stessi conduttori e mettono a repentaglio l’incolumità pubblica.  Deferito in stato di libertà per porto di strumenti atti ad offendere:

  • un  disoccupato di Latiano  trovato a seguito di perquisizione veicolare, in possesso di un bastone artigianale occultato sotto il sedile della propria vettura;
  • un bracciante di Ceglie Messapica  trovato in possesso di un coltello a serramanico di genere proibito occultato nelle tasche dei pantaloni;
  • un muratore di San Michele Salentino fermato alla guida della sua autovettura è stato trovato in possesso di 1 grammo di hashish, nella circostanza si è rifiutato di sottoporsi  agli accertamenti sanitari per determinare se fosse alla guida sotto l’effetto di stupefacenti. La patente è stata ritirata.

Sono stati segnalati all’Autorità Amministrativa:

  • un 17enne di San Vito dei Normanni trovato in possesso  di 1 grammo di  marijuana;
  • un operaio di Latiano trovato in possesso di 6 grammi di marijuana.

Condividilo sui social