domenica, Luglio 21, 2024
San Vito dei Normanni

Nasce SVOD (Santu Vitu on Demand), servizio di trasporto condiviso a chiamata

Arriva Svod, il nuovo servizio di trasporto condiviso a chiamata, che sarà presentato ufficialmente giovedì 20 giugno alle 18 in piazza Leonardo Leo a San Vito dei Normanni. L’evento vedrà la partecipazione delle istituzioni locali e dei partner del progetto, i quali hanno collaborato per oltre un anno per trasformare un’idea in un sistema di spostamento efficiente che mira a ridurre l’isolamento sociale e migliorare la qualità della vita della comunità. Durante la presentazione, sarà lanciato il sito ufficiale del progetto e inizieranno le attività sui social media, che riprenderanno le idee e i lavori degli studenti dell’istituto professionale “Morvillo Falcone”, coinvolti nel progetto durante i mesi di gennaio e febbraio.

Svod, acronimo di “Santu Vitu On Demand”, è sostenuto dalla Fondazione con il Sud attraverso il “Bando per la mobilità sostenibile al Sud”. È una risposta concreta alle esigenze della comunità di San Vito dei Normanni, offrendo un servizio di trasporto condiviso in una zona priva di una rete capillare di trasporti pubblici. Questo servizio rappresenta un’opportunità per coloro che non dispongono di mezzi propri o che non possono spostarsi autonomamente.

Il parco mezzi di Svod include due minivan ibridi da 9 posti e un veicolo elettrico da 8 posti, tutti gestiti tramite una piattaforma digitale e un call center. Gli utenti potranno prenotare il loro viaggio condiviso per spostamenti interni al comune o verso destinazioni di interesse collettivo, come stazioni, aeroporti, scuole e mete turistiche. I mezzi sono inclusivi, con sedili modulabili per il trasporto di persone con ridotta mobilità o in carrozzina, garantendo loro una maggiore autonomia e accesso a opportunità lavorative, sociali, formative, sanitarie e ricreative.

Un ulteriore beneficio del servizio di trasporto condiviso è la riduzione delle emissioni di gas serra e di inquinanti atmosferici. Viaggiare insieme e pianificare gli spostamenti con attenzione alle esigenze degli utenti è una strategia efficace per tutelare l’ambiente.

I partner del progetto sono l’Associazione “Fratellanza Popolare F. Sardelli”, la Cooperativa Nui, Qualcosa di Diverso, Tecnonews, il Comune di San Vito dei Normanni e STP Brindisi.



Fratellanza Popolare “F. Sardelli”

L’Associazione Fratellanza Popolare, attiva dal 1984, è una delle organizzazioni sociali più longeve della comunità di San Vito Dei Normanni, con 400 soci. Offre servizi di trasporto sociale, sanitario e d’urgenza. Con una mission rinnovata, l’associazione ha ampliato le proprie competenze per sviluppare nuovi servizi di mobilità sostenibile, rispondendo ai bisogni sociali emergenti e garantendo un forte impatto sociale sulla comunità. Promuove la partecipazione attiva dei cittadini nei settori sociale, sanitario e ambientale, con un’attenzione particolare alla sensibilizzazione e alla salvaguardia delle risorse ambientali.


Condividilo sui social